Biografia

Vincenzo Todaro  nasce a Erice il 29 giugno 1978. Vive e lavora a Milano.

Diplomato in Pittura e Decorazione, ha studiato presso l’Accademia di Palermo e l’Universidad Politécnica di Valencia.

Nelle sue opere indaga la varia e mutevole realtà contemporanea e il mondo antropizzato intorno a sé, identità e disidentità, luoghi e non luoghi, valore e perdita di memorie e significati. I soggetti della serie (un)memories sono tratti da vecchie foto d’archivio recuperate nei mercatini delle pulci. Orfane della vecchia identità, hanno ormai perso il loro significato originario, trasformandosi in semplici immagini, anonime, che ci parlano esclusivamente di sé stesse e per sé stesse.

In serie precedenti temi ricorrenti sono spazi abbandonati, sospesi nel tempo, lasciati al loro lento degrado, dove pieno e vuoto, luce e oscurità, vita e morte acquistano lo stesso valore evocativo e suggestivo al tempo stesso. O ancora, spazi di passaggio, non-luoghi dove l’individuo perde la propria identità per scomparire, divenire mero transito momentaneo, anonimo flusso energetico, in attesa di tornare a vivere una volta giunto a destinazione.

Richiedi informazioni sulle opere

> honeycode